lunedì 28 maggio 2012

Ricetta salata: Lasagne Dukan!!



Lasagne......
Penso che sia una delle poche cose che potrei mangiare ogni giorno! Solo che di solito se uno è a dieta deve farne a meno, soprattutto se è una dieta senza carboidrati!
E invece no! 


Cosa c'è di più buono di un po' di crepes una sopra l'altra divise da un buonissimo sugo al pomodoro e besciamella e anche un po' di parmigiano?? 



Lasagne Dukan (per 2 persone)


per le crepes
- 4 uova
- 20g maizena
- sale
- latte scremato


per la besciamella
- 250 ml latte scremato
- 20g maizena
- sale
- noce moscata


Sbattete le uova con qualche cucchiaio di latte, aggiungete la maizena setacciata e un pizzico di sale. Mescolate bene in modo che non ci siano grumi!
Cuocete in un padellino antiaderente ben caldo. Se dovessero attaccarsi potete bagnare uno scottex con poco olio e ungere la padella. Con questa dose a me sono venute 9 crepes piuttosto grosse, diciamo di diametro 20-24 cm, ma dipende da voi e dalla padella che utilizzerete.


Per la besciamella, mettete il latte in un pentolino e setacciateci la maizena. Aggiungete un pizzico di sale e noce moscata a piacere e mettete sul fornello a fuoco basso. Mescolate finchè non arriva quasi a bollore e quando sollevate il cucchiaio la besciamella "vela" la superficie. Fate riposare qualche minuto prima di montare la lasagna.


Io ho usato della semplice passata di pomodoro, che ho mescolato alla besciamella. Se volete potete fare un ragù usando del macinato magro, sedano, carota, cipolla e pomodoro. Ovviamente il "soffritto" si fa senza olio.

Se siete in fase di consolidamento come me, avete a disposizione anche 40g di formaggio stagionato. Io ho grattuggiato una ventina di grammi di parmigiano reggiano. In alternativa potete usare la ricotta mescolandola al sugo al posto della besciamella.

Io ho usato una teglia tonda perchè sarebbe stato più facile montare la lasagna visto che le crepes erano tonde e guarda caso anche della stessa misura della teglia. Ho cominciato mettendo un po' di sugo, poi una crepe, poi un altro po' di sugo, un po' di formaggio e così via. Alla fine conviene terminare con magari meno sugo ma moolto più parmigiano, almeno l'ultimo strato diventa bello croccante.

Io l'ho cotta a 200° per un 20-25 minuti, ma conviene controllarla e lasciarla finchè non siete contenti della crosticina.

 Le varianti per la lasagna sono infinite. Se siete nel giorno PV potete anche fare una lasagna bianca e metterci gli asparagi o fare una crema di zucchine o ancora una specie di pesto fatto con basilico e ricotta e un po' di brodo vegetale. Se siete nel giorno PP potete farle mettendoci del prosciutto cotto sgrassato o arrosto di tacchino o petto di pollo, ovviamente senza pomodoro.

Altra alternativa che posso darvi è quella di farcire le crepes tipo cannelloni e gratinarle al forno coperte con la besciamella. Penso che lo farò presto!

Nessun commento:

Posta un commento