mercoledì 27 giugno 2012

Cupcake alla carota "veg-duk"



Vegan e Dukan sono due cose secondo me opposte. Ma come descrivere meglio questi cupcake vegan che io ho reinterpretato alla Dukan??


La ricetta l'ho trovata su vegan cupcakes. Questo blog mi ha salvato un sacco di volte, perchè da golosa quale sono i cupcake vegan sono diventati per me una valida alternativa al cupcake "normale".


Quello che ho fatto è stato semplicemente sostituire lo zucchero con il dolcificante! Risultato garantito ;)


Cupcake alla carota "veg-duk"

-Dolcificante
-50ml di olio di soia
-115g di yougurt al naturale 0%
-1 cucchiaino di aroma alla vaniglia
-105g di farina integrale
-1 cucchiaino di bicarbonato
-2g di lievito per dolci
-2g di sale
-2g di zenzero in polvere
-2g di cannella
-115g di carote grattuggiate 

Mescolate in un recipiente il dolcificante, lo yogurt, l'aroma di vaniglia e l'olio.
Aggiungeteci la farina e amalgamate il tutto. Unite il bicarbonato, il lievito e i vari aromi e mescolate. Unite le carote. 
Preriscaldate il forno a 180°, versate la miscela nei pirottini e cuocete per 28 minuti.


Regolate lo zenzero e la cannella secondo i vostri gusti. Io diminuirei la cannella, perchè nei miei si sentiva un po' troppo. Ho messo la farina integrale perchè sono in consolidazione ed è permessa, ma volendo potete sostituirla con la maizena.

giovedì 21 giugno 2012

Pancakes Dukan

Ok, lo so che è passato taanto tempo dall'ultimo post. Mea culpa.

Questi pancake sono facilissimi e, se posso dirlo, buonissimi. Con mio fratello abbiamo notato che hanno il sapore delle merendine. Non quelle di marca ovviamente, ma quelle imitazioni da discount... so che non è una gran pubblicità ma vi assicuro che vale la pena provarli, anche perchè sono una colazione perfetta accompagnati dalla nutella dukan. Io vi consiglio di farli la sera prima e tenerli in frigo perchè freddi sono molto più buoni!

Pancakes Dukan

- 4 cucchiai e mezzo di crusca d'avena
- 1/4 cucchiaino di lievito per dolci
- 1 cucchiaio di cacao
- 1 cucchiaio di dolcificante
- 1 pizzico di sale
- 1 uovo
- 4 cucchiai di latte scremato
- 1 cucchiaino di estratto / aroma di vaniglia

In una ciotola mescolate gli ingredienti secchi. Unite l'uovo sbattuto, la vaniglia e il latte un cucchiaio alla volta.
Scaldate una padella antiaderente e cuocete la pastella a cucchiaiate qualche minuto per lato.

giovedì 14 giugno 2012

Ricetta salata: Pizzette Dukan!


Brutta faccia ma buon sapore, fidatevi!
In realtà è come se fossero delle frittelline salate al sapore di pizza... buonissime! Uno Snack perfetto!
Tra l'altro è una ricetta super facile con pochissimi ingredienti!


Pizzette Dukan


-2 cucchiai di crusca d'avena
-1 cucchiaio di crusca di frumento
-1 uovo
-concentrato di pomodoro
-sale
-origano

Mescolate insieme tutti gli ingredienti, regolate di sale. Se il composto dovesse essere troppo spesso, diluitelo con un cucchiaio di latte.
Scaldate una padella antiaderente e cuocete il composto in dischetti di 5-6 cm di diametro, prima da un lato e poi dall'altro. Servite semplicemente così o con dei quadretti di mozzarella light o sottiletta light messi sopra quando le pizzettine sono ancora calde.

Un ottimo modo di mangiare la crusca!!

sabato 9 giugno 2012

Gelato Dukan con caramello al tè



La nuova arrivata di questa settimana in casa mia è la gelatiera. E l'ho subito provata!


Tutte le ricette che ho trovato girovagando per il web prevedevano tutte le uova, che io non avevo in casa, quindi ho dovuto ingengnarmi per non metterle!
Tra l'altro mi scuso per l'irregolarità dei post ma ho trovato il lavoro e ho sempre meno tempo per cucinare, ma prometto che la prossima settimana mi impegnerò di più!

Non aspettatevi il gusto speciale del caramello, così buono e zuccheroso. Devo dire che è abbastanza soddisfacente, anche se non ha la stessa consistenza. Io l'ho chiamato caramello al tè perchè in realtà non è altro che uno sciroppo creato a partire dalle bustine di tè Lipton ;)


Gelato Dukan con caramello al tè


per il gelato
- 400 ml latte scremato o di soia
- dolcificante
- 50gr cacao magro


per il caramello
- 2 bustine di tè Lipton vaniglia/caramello
- 1 cucchiaio di maizena
- 120 ml acqua
- aroma di vaniglia
- 2 cucchiai dolcificante


Mescolate tutti gli ingredienti del gelato con il minipimer o le fruste elettriche fino a ottenere un composto leggermente spumoso. Tirate fuori il contenitore della gelatiera dal freezer, metteteci il composto e avviatela. Il gelato ci metterà una mezz'ora ad addensarsi, ma controllate finchè non ha una consistenza morbida. Versate il gelato in un contenitore e mettetelo in freezer.


Per il caramello riscaldate l'acqua e poi metteteci in infusione le bustine di tè. Sciogliete in un po' d'acqua la maizena. Mescolate la maizena al tè, unite l'aroma di vaniglia e il dolcificante. Mettete al microonde a intervalli di 40 secondi finchè non diventa più spesso, lasciatelo freddare e poi mettetelo in frigo. 
Al momento di usarlo lasciate il gelato a temperatura ambiente per una mezz'ora e scaldate lo sciroppo al microonde per 40 secondi. Mettete il gelato nelle coppette e versateci lo sciroppo.

mercoledì 6 giugno 2012

Red Velvet Dukan



So di essermi fatta attendere, ma rientro in grande stile con un classico della cucina americana: la Red Velvet.
Questa torta prende il nome dalla sua consistenza morbida, quasi vellutata e da colore rosso, una volta dato dal beet juice, cioè il succo di barbabietola, adesso dato dal colorante rosso.

Ovviamente l'originale è una bomba calorica, la mia è leggermente più light e ovviamente Dukan :)

La copertura è di philadelphia light nel mio caso, ma nulla vieta di sostituire il philadelphia con un altro formaggio morbido light.




Red Velvet Dukan


per la base
- 2 uova
- 70g latte in polvere
- 40g crusca d'avena
- 10g crusca di frumento
- 40g maizena
- 2 cucchiai di dolcificante
- 1 cucchiaino di cacao
- 100g di yogurt greco
- una bustina di lievito per dolci
- aroma di vaniglia
- aroma di cacao
- un pizzico di sale
- colorante rosso


per la copertura
- 400g formaggio fresco spalmabile light
- 12g dolcificante
- aroma di vaniglia


Mescolate tutti gli ingredienti del biscotto e cuocetelo in forno caldo a 160° per 20 minuti. Io l'ho cotto in due stampi rettangolari della stessa misura in modo da avere i due strati già pronti senza dover tagliare la torta. Sformate, lasciate raffreddare e conservate in frigo.


Per la copertura lasciate per 10 minuti il formaggio fuori dal frigo e poi mescolatelo col dolcificante e con l'aroma. Montate la torta e ricopritela. Lasciatela in frigo per qualche ora prima di servire.


Il mio consiglio se avete tempo è di preparare in anticipo la torta e la copertura e conservarle in frigo per un po' prima di montare la torta. Se fate una torta grande e pensate di tagliarla a metà lasciatela freddare bene prima di farlo. Io vi consiglio addirittura di congelarla per un'oretta prima di tagliarla.


E' perfetta per qualsiasi occasione, soprattutto per i compleanni! Potete divertirvi a decorarla come volete con il sac-a-poche o come ho fatto io con una forchetta, o anche lasciarla perfettamente liscia.

venerdì 1 giugno 2012

Salame di cioccolato... Dukan!





Girando per il web ho letto che il cioccolato fondente è permesso, due scacchettini al giorno. 
L'altro giorno ero alla coop e ho visto queste fantastiche tavolette di cioccolato fondente senza zuccheri aggiunti con solo 15 calorie per scacchetto, e mi sono detta... non potrà di certo farmi male!
Devo dire che è molto buona, non troppo amara e nemmeno grassa... perfetta!!


Sfogliando il libro di pasticceria del Sig. Dukan ho trovato la ricetta degli speculoos, che non sono altro che dei biscottini inglesi croccanti. E mi si è accesa la lampadina... Biscotti + cioccolato = Salame di cioccolato!!


Ovvio che non è quello vero, non è burroso nè super morbido ma fa il suo lavoro!! Godetevelo ;)


Salame di cioccolato Dukan


per i biscotti
- 6 cucchiai di crusca d'avena
- 2 uova
- 2 cucchiai di maizena
- 1 cucchiaio e mezzo di dolcificante
- aroma


per il salame
- 200g cioccolato fondente 
- un cucchiaino di dolcificante
- due cucchiai di yogurt greco/philadelphia/ricotta


Partiamo dai biscotti. Mescolate tutti gli ingredienti e formate o una grande lastra sulla carta da forno o tanti mucchietti. Cuocete a 180° per 20 minuti.


Mentre aspettate che siano cotti sciogliete il cioccolato a bagno maria con qualche cucchiaio di latte scremato. Lasciatelo freddare.


Una volta che saranno freddi anche i biscotti rompeteli in piccoli pezzettini. Mescolate il cioccolato con il dolcificante, lo yogurt e i biscotti.


Formate il salame sulla carta da forno e dategli la forma tipica. Lasciate in frigo per almeno due ore, meglio se per una notte.


Mangiate con moderazione ;)