martedì 6 novembre 2012

Uno stile di vita diverso: Veganismo




I vegani sono persone che non consumano né utilizzano prodotti di origine animale.

È uno stile di vita piuttosto controverso. Molte persone pensano che le persone vegane siano meno sane per la mancanza di proteine e di ferro. In realtà le persone che non consumano carne hanno meno problemi di colesterolo e pressione alta e tendono a vivere di più.

Il veganismo è nato nel 1944 da una coppia di vegetariani che si ritenevano “puri”, per distinguersi da quelli che mangiavano uova, latte e derivati e in alcuni casi addirittura pesce.

Il vegetarianismo ha tante correnti, in base ai prodotti che vengono consumati.

DIETA LATTO-OVO-VEGETARIANA: prevede il consumo di tutto ciò che è vegetale (comprese le alghe marine) e permette il consumo di alimenti derivati dagli animali quali latte, uova, miele e altri derivati delle api ma esclude il consumo di tutto ciò che è derivato dall’uccisione diretta degli animali, cioè carne, pesce, crostacei e molluschi.

DIETA LATTO-VEGETARIANA: i principi sono gli stessi della corrente latto-ovo-vegetariana ma non permette il consumo delle uova.

DIETA OVO-VEGETARIANA: niente latte o derivati.

Ci sono poi altre due “correnti”:
  • ·       Crudisti
  • ·       Fruttariani

I vegani sono considerati vegetariani estremi, o “puri”.

Io non sono vegetariana, ma stimo molto chi riesce a tenere questo stile di vita.

Adesso però che ho finito la dieta Dukan e sono in mantenimento, mi piace utilizzare le ricette vegane per i dolci. Essendo sempre attenta alle calorie, la pasticceria vegana senza burro, o derivati animali mi aiuta molto. Adesso quando devo fare un dolce, oltre al dolcificante (tipicamente Dukan), la mia spesa prevede sempre margarina senza grassi idrogenati, farina integrale e latte di soia.

I dolci tradizionali hanno sicuramente un sapore diverso, ma non posso dire che siano sempre più buoni di quelli vegani. Provare per credere.

Nessun commento:

Posta un commento