mercoledì 26 febbraio 2014

Snack Dukan: Grissini di Tofu



Ok, so cosa state pensando. Questi non sono grissini veri e non sono nemmeno bellissimi da vedere. Ma sono buoni, fidatevi!

Ingredienti

  • un panetto di tofu
  • un uovo
  • sale,pepe
  • aromi
Spezzettate il tofu in un robot, aggiungete l'uovo, il sale e il pepe. Potete aggiungere qualsiasi spezia, io consiglio: paprica dolce o peperoncino, erba cipollina, salsa di pomodoro, aglio in polvere.
Spalmate il composto su una teglia con carta forno e cuocete a 180° per 15 minuti. Tagliate delle striscioline con un tagliapizza e rimettere in forno a 200° per altri 15 minuti. 




domenica 23 febbraio 2014

Ricetta Salata: Tofu Impanato

Non ho un grande rapporto con il tofu, diciamo che ogni volta lo compro e poi non so mai cosa farci... e non ha tutto questo sapore. Però invece della carne, un po' di proteine vegetali non fanno mai male!

Ingredienti

  • un panetto di tofu
  • salsa di soia
  • aceto
  • un cucchiaio di olio
  • crusca d'avena
  • 1 albume
  • pan carrè integrale
  • sale, pepe, aglio in polvere
Il tofu solitamente viene venduto in due "monoporzioni". Io per questa ricetta ne utilizzo solo una.

Sgocciolare bene il tofu dalla sua acqua e tagliarlo a fettine di mezzo centimetro di spessore. 
Preparare un un piatto una marinata con salsa di soia, olio e aceto. Lasciar riposare il tofu nella marinata il più a lungo possibile.
Togliere il tofu dalla marinata e asciugarlo bene con un foglio di carta da cucina.
Sbattere il bianco d'uovo e preparare la panatura mescolando la crusca, il pan carrè integrale e le spezie.
Passare il tofu prima nel bianco d'uovo e poi nella panatura facendola aderire bene.
Sistemare su una teglia e cuocere a 180° per 20-25 minuti.

Io devo dire che non ho voluto usare l'uovo per panare il tofu e la panatura si staccava parecchio, quindi usatelo!!!

Il tofu non ha così tanto sapore, ma prende il sapore di ciò che lo circonda: più sottili saranno le fettine, più facilmente saranno immerse nella marinata e più sapore avranno.

giovedì 20 febbraio 2014

Ricetta Salata: Polpettine di Tonno e Ricotta Dukan


Devo ammettere che vado matta per qualsiasi cosa che sia impanata e fritta, soprattutto se si tratta del così detto "finger food".
Ma come fare se siete a dieta e non volete rinunciare alla bontà degli stuzzichini, frittini e quant'altro?
La ricetta che sto per darvi è un'ottima ricetta da aperitivo, anche se non potete bere vino e le accompagnate a un bel bicchiere di acqua frizzante con una fettina di limone ;)

Ingredienti 


  • 200g di ricotta
  • 1 scatoletta di tonno al naturale
  • 1 cucchiaio di crusca
  • crusca d'avena e di frumento per la panatura
  • sale e pepe
Cominciamo mescolando bene la ricotta e il tonno con una forchetta. Aggiungiamo un cucchiaio di crusca, condiamo con sale e pepe e lasciamo riposare in frigo per qualche minuto.

Formiamo delle palline con l'aiuto di due cucchiaini e rotoliamole bene nel mix di crusche.

Cuociamo in forno preriscaldato a 180° per 15-20 minuti.

Il mio consiglio è quello di "pucciarle" in una salsina allo yogurt, che le rende sublimi!!!!

E buon appetito! :)

martedì 11 febbraio 2014

Cookies Noci, Uvetta & Cioccolato


Ingredienti

  • 213g di farina di riso 
  • 121g di zucchero di canna
  • 1 cucchiaino bicarbonato
  • 1/2 cucchiaino di sale
  • 100g di margarina
  • 100g di latte di soia
  • 100g di noci
  • 100g di gocce di cioccolato
  • 140g di uvetta
Mescolate gli ingredienti secchi in una ciotola, aggiungete il burro fuso, poi il latte e infine le gocce di cioccolato, le noci spezzettate e l'uvetta. Versate delle cucchiaiate di impasto ben distanziate su una teglia rivestita di carta da forno e cuocete in forno preriscaldato a 190° per 10-12 minuti.

La farina di riso conferisce al biscotto una friabilità che lo rende speciale. Ho provato anche a farli con la farina normale, ma devo dire che preferisco decisamente la versione di riso. la prima volta l'impasto era piuttosto morbido, la seconda volta ho aggiunto un cucchiaio o due di farina in più, ma non c'è poi molta differenza tra i due biscotti. 
Il mio consiglio in più è: sostituite 30-40g di farina con altrettanto cacao in polvere amaro, li renderà davvero unici!!
Potete inoltre sostituire le noci o mescolarle con altra frutta secca, tipo nocciole o pistacchi o pinoli e se lo trovate potete usare il cranberry al posto dell'uvetta. 
Fatene tanti perchè vanno via alla svelta ;)

venerdì 7 febbraio 2014

CheeseCake all'Arancia (Con variante Dukan)



Devo ammettere di avere una vera passione per i cheesecakes (o le cheesecakes?).
L'ultimo che ho fatto è stato questo cheesecake all'arancia, molto molto semplice da fare ma sicuramente d'effetto. Io ho utilizzato la ricetta che ho trovato su Philadelphia.it come base di partenza, ma in fondo a questo post troverete tutte le indicazioni per rendere la ricetta vegetariana o Dukan.

Ingredienti


  • 500g di formaggio fresco spalmabile
  • 200g di biscotti secchi
  • 100g di burro 
  • 100ml di latte
  • 120g di zucchero
  • 20g di farina
  • 2 uova
  • un' arancia
  • un cucchiaio di zucchero
Il procedimento è molto semplice: cominciamo tritando i biscotti in un mixer, unendo il burro sciolto. Rivestiamo una teglia a cerniera con la carta forno e versiamo il composto di biscotti sulla base, schiacciando bene con un cucchiaio o con il fondo di un bicchiere per ottenere una crosta omogenea. Lasciamo riposare in frigo mentre prepariamo l'impasto.
Per l'impasto, separiamo i tuorli dagli albumi. In una ciotola abbastanza capiente sbattiamo il formaggio con lo zucchero, i tuorli, la farina, il latte e la scorza di un'arancia. Uniamo gli albumi montati a neve con un pizzico di sale e versiamo il composto sopra la base di biscotto. Il cheesecake va cotto in forno preriscaldato per un'ora a 170° e poi lasciato raffreddare fino a temperatura ambiente prima di "glassarlo" e metterlo in frigo.
La mia glassa di copertura è fatta semplicemente unendo in un pentolino l'arancia affettata, il cucchiaio di zucchero e circa mezzo bicchiere d'acqua e lasciando sobbollire per una ventina di minuti sul fuoco, mescolando di tanto in tanto. Dopo che la glassa si è un po' freddata e il cheesecake è a temperatura ambiente potete assemblare il tutto e lasciare in frigo per qualche ora. Se lo fate per un'occasione speciale e avete qualche giorno per prepararlo io vi consiglio di farlo il giorno prima, e lasciarlo in frigo fino al momento di servirlo.

Versione Dukan: Scegliete di utilizzare un formaggio spalmabile light, o di dividere la quantità a metà e mescolare il formaggio a dello yogurt greco 0%. Sostituite lo zucchero con il dolcificante, poco alla volta e assaggiando per dosare bene la dolcezza. La farina presente nella ricetta può essere facilmente rimpiazzata da dall'amido di mais, così come potete usare i biscotti marca Dukan per la base. Il burro della ricetta vi consiglio di sostituirlo con della margarina a ridotto contenuto di grassi o in alternativa con del burro di soia, se lo trovate. 

Se siete vegetariani o volete semplicemente eliminare le uova dalla ricetta, il mio consiglio è questo: mescolate nella crema uno o due fogli di gelatina ammollati in acqua fredda e, invece di cuocere la torta in forno, mettetela a rassodare in frigo. Se scegliete questa soluzione, è opportuno che aspettiate almeno 3 ore prima di glassare la torta. 

martedì 4 febbraio 2014

Dessert allo Yogurt e Frutta Dukan




Questo dessert è così veloce e semplice che potete prepararlo in 10 minuti, anche se avete ospiti improvvisi!

Ingredienti per due persone moolto golose:
  • 250 g Yogurt greco  (o yogurt magro o di soia)
  • biscotti (va bene qualsiasi biscotto, ovviamente se siete a regime usate quelli Dukan che potete trovare qui)
  • frutta di stagione
  • dolcificante

Mescolate lo yogurt con il dolcificante a vostro gusto. Tagliate la frutta a pezzettini.
Spezzettate qualche biscotto sul fondo del bicchiere. Metteteci lo yogurt e coprite con i pezzettini di frutta. Fate un secondo strato di yogurt e frutta e poi sbriciolateci sopra i biscotti finemente.

Quanto è semplice?? E vi invito a provarlo, perchè è anche molto buono!!!

Ricetta Salata : Quinoa Burgers

BeFunky_foto (6).jpg
Questo non è un pesce d'aprile. Riprendiamoci insieme dai bagordi della pasqua con questi burger di quinoa, leggeri e saporiti.
Poche persone conoscono e utilizzano frequentemente la quinoa. Iniziamo con il dire che la quinoa non è un cereale, ma bensì una pianta della stessa famiglia degli spinaci e della barbabietola. E' ricca di proteine, fibre e minerali come magnesio, ferro e zinco. Ed è senza glutine quindi perfetta per i celiaci.
State facendo la Dukan? Questi burger sono perfetti per voi!!!!
Ingredienti per 4 persone:
300g di quinoa
qualche cucchiaio di pesto
un uovo
formaggio grattuggiato a piacere
In realtà potete inserire qualsiasi cosa che stuzzichi la vostra fantasia, come cubetti di prosciutto, carote grattate, zucchine grattate, spinaci, ricotta, qualsiasi cosa!!!
Cominciate con lo sbollentare la quinoa. Lavatela sotto l'acqua corrente per farle perdere l'amaro e poi buttatela in acqua bollente e salata e fatela cuocere per 15-20 minuti. Scolatela e lasciatela freddare.
Unite tutti gli ingredienti che avete a disposizione e su una placca da forno formate dei burger. Io mi sono aiutata con un coppapasta tondo, piuttosto grande, ma si possono benissimo fare a mano o ci si possono fare delle splendide polpette.
Spolverate con un altro pochino di formaggio grattuggiato e cuocete in forno caldo a 200° fino a doratura (io ho fatto cuocere una 20 di minuti).
Enjoy!
Fatemi sapere nei commenti se vi sono piaciuti, se volete altre ricette con la quinoa o avete qualche ricetta che volete trasformare in Dukan!