venerdì 7 febbraio 2014

CheeseCake all'Arancia (Con variante Dukan)



Devo ammettere di avere una vera passione per i cheesecakes (o le cheesecakes?).
L'ultimo che ho fatto è stato questo cheesecake all'arancia, molto molto semplice da fare ma sicuramente d'effetto. Io ho utilizzato la ricetta che ho trovato su Philadelphia.it come base di partenza, ma in fondo a questo post troverete tutte le indicazioni per rendere la ricetta vegetariana o Dukan.

Ingredienti


  • 500g di formaggio fresco spalmabile
  • 200g di biscotti secchi
  • 100g di burro 
  • 100ml di latte
  • 120g di zucchero
  • 20g di farina
  • 2 uova
  • un' arancia
  • un cucchiaio di zucchero
Il procedimento è molto semplice: cominciamo tritando i biscotti in un mixer, unendo il burro sciolto. Rivestiamo una teglia a cerniera con la carta forno e versiamo il composto di biscotti sulla base, schiacciando bene con un cucchiaio o con il fondo di un bicchiere per ottenere una crosta omogenea. Lasciamo riposare in frigo mentre prepariamo l'impasto.
Per l'impasto, separiamo i tuorli dagli albumi. In una ciotola abbastanza capiente sbattiamo il formaggio con lo zucchero, i tuorli, la farina, il latte e la scorza di un'arancia. Uniamo gli albumi montati a neve con un pizzico di sale e versiamo il composto sopra la base di biscotto. Il cheesecake va cotto in forno preriscaldato per un'ora a 170° e poi lasciato raffreddare fino a temperatura ambiente prima di "glassarlo" e metterlo in frigo.
La mia glassa di copertura è fatta semplicemente unendo in un pentolino l'arancia affettata, il cucchiaio di zucchero e circa mezzo bicchiere d'acqua e lasciando sobbollire per una ventina di minuti sul fuoco, mescolando di tanto in tanto. Dopo che la glassa si è un po' freddata e il cheesecake è a temperatura ambiente potete assemblare il tutto e lasciare in frigo per qualche ora. Se lo fate per un'occasione speciale e avete qualche giorno per prepararlo io vi consiglio di farlo il giorno prima, e lasciarlo in frigo fino al momento di servirlo.

Versione Dukan: Scegliete di utilizzare un formaggio spalmabile light, o di dividere la quantità a metà e mescolare il formaggio a dello yogurt greco 0%. Sostituite lo zucchero con il dolcificante, poco alla volta e assaggiando per dosare bene la dolcezza. La farina presente nella ricetta può essere facilmente rimpiazzata da dall'amido di mais, così come potete usare i biscotti marca Dukan per la base. Il burro della ricetta vi consiglio di sostituirlo con della margarina a ridotto contenuto di grassi o in alternativa con del burro di soia, se lo trovate. 

Se siete vegetariani o volete semplicemente eliminare le uova dalla ricetta, il mio consiglio è questo: mescolate nella crema uno o due fogli di gelatina ammollati in acqua fredda e, invece di cuocere la torta in forno, mettetela a rassodare in frigo. Se scegliete questa soluzione, è opportuno che aspettiate almeno 3 ore prima di glassare la torta. 

Nessun commento:

Posta un commento